Skip to main content

Posts

Auto-candidata al premio Strega

Poema epico post-moderno, dadaista e femminista, con dentro: Dante, il Rinascimento e il Barocco, fantasy, fantascienza, fumetto, eros, eresia e quant'altro. Versi in rima, ma con rime alla cavolo. La Strige è una strega in costume da supereroe. Missione: viaggiare nel tempo e capitare a Tenochtitlan nel momento in cui sta per essere distrutta da Cortés. Fermare il Conquistador e cambiare la Storia. Solo che poi...Da novembre lo si può ordinare in tutte le librerie d'Italia. O fin d'ora dal sito dell'editore Bertoni,qui.
Recent posts

Paradise. Il paradiso terrestre

Allʼimprovviso si sentì trascinato dentro un movimento rotatorio, mettendosi a girare come un tappo. Lʼacqua, le rive del fiume, i boschi, e il ponte, il forte, i soldati ormai lontani… tutto era diventato un miscuglio confuso. Gli oggetti erano rappresentati soltanto dai propri colori, da strisce colorate orizzontali in cerchio: non vedeva altro. Era stato preso in un vortice, strapazzato tuttʼintorno a una velocità che lo stordiva e gli faceva venir voglia di vomitare. Pochi istanti, e fu scagliato sulla ghiaia alla base della riva sinistra del fiume, la riva sud, dietro uno spuntone che lo nascondeva dagli occhi dei nemici. Lʼimprovviso stop e lʼabrasione di una mano contro la ghiaia gli restituì la padronanza di sé; si mise a piangere per la gioia. Affondò le dita nella sabbia, gettandosela addosso a manciate e benedicendola ad alta voce. Sembrava fatta di diamanti, rubini, smeraldi – non riusciva a immaginare nulla di prezioso a cui quella sabbia non assomigliasse. Gli alberi lun…

Enter the cannon. E ora arriva il cannone

Uno spruzzo da paura a un paio di metri di distanza fu seguito da un assordante sibilo in diminuendo, che sembrava attraversare lʼatmosfera in retromarcia verso il forte, per poi concludersi con unʼesplosione che fece tremare il fiume fino al fondale! Si sollevò una parete di acqua che si incurvò su Farquhar, gli si rovesciò addosso, lo accecò, lo soffocò. Era entrato in gioco anche il cannone. Scuotendo con vigore la testa per liberarsi da quel caos liquido, sentì il ronzio di rimbalzo del proiettile che fischiava nellʼaria più oltre, e in un attimo stava spezzando e maciullando i rami della foresta.
___Ambrose Bierce, An Occurrence at Owl Creek Bridge

All glorious within

“Now that youʼre made so in your intellect,
I mean to shape you within by such bright
light as to wave amazingly before you.”___Dante, Paradiso 2.109-11

Diving with bullets. Un tuffo tra i proiettili

– Compagnia, at-tenti!... Spallʼarm!... Caricàt... puntàt... fuoco!
Farquhar si tuffò, si tuffò il più in profondità possibile. Le acque gli ruggivano nelle orecchie come lo scrosciare del Niagara, e tuttavia riuscì a percepire il rombo soffocato della raffica di proiettili. Poi, risalendo di nuovo verso la superficie, notò in senso opposto vari pezzi di metallo scintillante, curiosamente appiattiti, che scendevano al fondo lenti, oscillando. Alcuni lo sfioravano in faccia e sulle mani, quindi deviavano e proseguivano lʼimmersione. Uno gli si andò a incastrare tra collo e colletto; era caldo in modo poco piacevole. Se lo strappò via di dosso.
___Ambrose Bierce, An Occurrence at Owl Creek Bridge

My Moon Lady

“My Lady,” I replied, “so devoutly as
I may most be, I thank the One who
from mortal world has moved me away.
But, please say: What are the dark marks
in this celestial body, which on Earth,
below, make people tell tales of Cain?”___Dante, Paradiso 2.46-51

Augmented reality. Realtà aumentata

Ora era in pieno possesso dei propri sensi fisici. Di più, gli si erano acutizzati e allertati a un livello superiore. Qualcosa, nel tremendo shock subìto dal suo organismo, li aveva talmente massimizzati e raffinati da permettergli di cogliere dettagli mai percepiti prima. Sentiva in faccia le singole increspature dʼacqua, udendo uno a uno i suoni che emettevano nel contatto. Guardò verso la foresta sulla riva del fiume: vedeva in maniera distinta ogni albero, le foglie, e le venature di ogni foglia, e anche gli insetti che si si posavano, le locuste, le mosche dal torso scintillante, i ragni grigiastri che tendevano le loro tele da un ramoscello allʼaltro. Notò i colori prismatici di ogni goccia di rugiada su un milione di fili dʼerba.
___Ambrose Bierce, An Occurrence at Owl Creek Bridge

Gracias por todo

Thirst

The concreate and inextinguishable thirst
for the God-shaped Kingdom pushed us on
fast, nearly as fast as you see the sky do.
___Dante, Paradiso 2.19-21

Enlightenment. Illuminazione

Avvolto in una nube luminosa di cui lui non era altro che il nucleo di fuoco, privo di sostanza materiale, oscillava come un vasto pendolo su archi impossibili da concettualizzare. Poi di colpo, con una rapidità mozzafiato, la luce che lo avvolgeva schizzò verso lʼalto con un forte splash; aveva le orecchie assordate da un ruggito terrificante, intorno tutto era freddo e oscuro. Qui gli tornò la facoltà di pensare, e lui capì che la corda si era spezzata – era caduto nel fiume.
___Ambrose Bierce, An Occurrence at Owl Creek Bridge

Father Peter’s stone cross (Alan Moore)

Accomplishment. Missione compiuta

– Immaginiamo che qualcuno... un civile, uno studioso di impiccagioni... eludesse il picchetto e magari riuscisse pure a sbarazzarsi della sentinella – disse Farquhar con un sorrisetto. – Cosa potrebbe riuscire a combinare?(. . . . . . . . .)Piombando in linea retta giù per il ponte, Peyton Farquhar perse conoscenza come fosse già bellʼe morto. Da quello stato confusionale venne risvegliato (secoli dopo, gli parve) dalle fitte di una forte pressione alla gola, seguite da senso di soffocamento.
___Ambrose Bierce, An Occurrence at Owl Creek Bridge 

Rubens honors Caravaggio. Twice

Painting in Hebrew

In the Gospel of John, Jesusʼ crucifixion is said to be his “glory.” Godʼs glory, that is, His magnificence and power, and more than that, His very essence. Pieter Paul Rubens was a well-read gentleman, who used to spend time with cultured people, and Hebrew as a language had been rediscovered in the Renaissance. The name “Jesus” written in Hebrew even appears in one of his paintings. So, it is not impossible that he may know that the Old Testament word for Godʼs glory was Kabod, literally weight. Here the Christ's triumph is shown as an almost unbearable weight

Unusual Muses

The waters I take to, no man crossed before;
here Minerva blows and Apollo leads on while
unusual Muses show Ursa Major and Minor.
___Dante, Paradiso 2.7-9
In the third line, the adjective nove can be read as “nine,” as many as the Muses were; but in Dante it often corresponds to nuove (spelled in current Italian), that is new, unusual, even hideous sometimes (Inferno 13.73). The pun may have been meant by the poet.